Index Arduino Apps Reti Boinc Contatti Su questo server
Pagine

1   2   3   4   

Lista ultimi post

- Nvr a zero euri

- ArduHome

- Boinc

- Pubblicato mini-progetto didattico nfa-simulator

- Dyndns update script per RouterOs v6 'all-ram'

- Minimizzare il traffico http prodotto dalle api web per arduino

- Sito spostato su nuovo hosting

- There's no universe like 127.0.0.1

- New Horizon space connection

- Il loop nelle reti locali

- The Real Story Behind Wayland and X - Daniel Stone

- Nuovo server operativo

- Aggiunto il progetto "NetMonitor2"

- Aggiunta la possibilità di inserire commenti ai post

- Attivato nodo ninux ivan-casa

- Arduino web sprinkler

- Blocco ip personalizzato

- Aumentare la sicurezza bloccando gli ip dei server cinesi,nigeriani e russi.

- Arduino Power

- Zeroshell: hot spot con captive portal

25/09/2015 12:57
 
Sito spostato su nuovo hosting



Ho spostato il sito web dal serverino hostato a casa ad una vps ad hoc, con la quale gestisco anche altri servizi personali.
La motivazione he mi ha spinto a fare "hosting outsurcing" risiede principalmente nella continuità di servizio, dato che a casa il tutto gira su una connessione con ip dinamico, e non sempre le cose funzionano alla perfezione. Inoltre, il fatto di avere un dns fisso su un ip residenziale mi ha portato qualche inconveniente con spambot e compagnia bella.
Prossimemente quindi il dns verso l'ip casalingo verrà sostituito ma tutti i relativi problemi di spambot verranno "iptabblati" direttamente da questo nuova vps.

La vps per informazioni è la vps base offerta da ovh.com alla modica cifra di 2.99 euro + iva al mese. Non avrà una potenza di calcolo senza precedenti ma la sua minima figura la fa.

Curiosità #1: ovh è una ditta francese e uno dei suoi datacenter è fatto di containers! Foto 1 , Datacenter in costruzione .

Alla prossima.


0 commenti - Commenta

01/08/2015 21:56
 
There's no universe like 127.0.0.1

Questa e' decisamente divertente.

Universal pictures, tramite un'azione DMCA ha chiesto a google di rimuovere i link a diversi indirizzi ip di server contenenti copie pirata di "Jurassic world".
La lista di indirizzi ip da "oscurare" è stata ottenuta da un tool automatico appartenente ad Universal studios stesso, il quale scansionando la rete ha rilevato i link a copie pirata del film. Peccato che uno di questi link puntasse a 127.0.0.1, cioè al server stesso che eseguiva la scansione!
In stile "se non li puoi battere, unisciti a loro".


Fonte: http://www.theguardian.com/technology/2015/jul/23/universal-pirated-copy-jurassic-world-seeded-from-its-own-servers


0 commenti - Commenta

24/07/2015 23:00
 
New Horizon space connection

Come sempre la mia curiosità mi porta a girovagare in cerca di informazioni tecniche più o meno interessanti... beh questa volta ne ho trovate alcune davvero curiose: si tratta della connessione "cosmica" che la nasa usa per comunicare con la sonda New Horizons.

L'immagine sotto (che si riferisce al portale DSN now della Nasa) mostra in tempo reale le trasmissioni radio tra le basi terrestri e le varie sonde in giro per il sistema solare.





La curiosità sta nei dati della trasmissione radio verso NHPC:

- Data Rate: 999 bit/s , che mi fa sorridere un pò pensando agli scienziati che aspettano di ricevere le immagini come fossero dei bambini che aspettano i cartoni animati

- Power Received: 2.39*10^-22 kw ! che mi fa ancora sorridere perchè io sono qui che sto litigando con il cellulare che perde il wifi che il mio router spara a 1000 mW (1*10^-3 kw , 19 ordini di grandezza in più di potenza erogata per intenderci!)

Alla prossima!


0 commenti - Commenta

07/06/2015 12:23
 
Il loop nelle reti locali


Probabilmente chiunque giochi un pò con le reti in qualche occasione avrà involontariamente collegato due switch a formare un loop. Basta poco per accorgersi che non è una cosa buona e giusta, ma probabilmente non tutti sanno cosa accade veramente quando si fa un collegamento di questo tipo.

Perchè sembra che gli switch stiano scambiando dati alla velocità della luce ma in realtà e' tutto bloccato? La chiave della risposta sta in due componenti: il dominio di broadcast e la tabella dei mac address degli switch
Prima di cominciare però bisogna comprendere per bene cos'è uno switch. Wikipedia ci da una buona definizione http://it.wikipedia.org/wiki/Switch, ma giusto per ricordarlo, lo switch e' un dispositivo di commutazione (cioè di scambio) dati che opera a livello 2 dello stack ISO/OSI , il che significa che è in grado di scambiare i pacchetti indirizzandoli in base ai mac address dei dispositivi coinvolti.
...

Continua con la seconda parte dell'articolo...


0 commenti - Commenta

06/06/2015 14:46
 
The Real Story Behind Wayland and X - Daniel Stone

Interessante seminario di Daniel stone, uno degli attuali sviluppatori di Wayland ed ex manutentore di X11.
A grandi linee, spiega perchè non è possibile implementare un moderno sottosistema grafico con X11, che ha più di 20 anni, e di conseguenza perchè è stato deciso di creare un nuova suite di protocolli/software per l'ambiente grafico, cioè Wayland.



...

Continua con la seconda parte dell'articolo...

0 commenti - Commenta

11/04/2015 16:46
 
Nuovo server operativo



Da pochi giorni e' operativo il nuovo server che ospita questo sito e anche un pò di pagine per la domotica di casa.
Si tratta di un minuscolo pc desktop compatto fanless con ssd della gigabyte, del tutto simile ai più conosciuti Intel NUC.
Prima il tutto girava su un RaspberryPi ma a causa della sua scarsa ram e potenza di calcolo non riuscivo a far gestire a cvlc (versione a riga di comando di vlc) una webcam che ospito a casa.
Ora, grazie al CoreI3 e ai 4GB di ram del nuovo sistema il tutto fila liscio come l'olio, anche se come rovescio della medaglia, c'è sicuramente un consumo maggiore di corrente difatti il raspberry consumava 4W, questo sistema ha un alimentatore che eroga fino a 60W. Prossimamente farà qualche test con un misuratore di corrente giusto per sfizio personale ma non credo che rimanga sotto i 20W in qualsiasi caso.

Giusto per curiosità, il nuovo serverino è questo: http://www.gigabyte.us/products/product-page.aspx?pid=4604#ov.
Inutile dire che il tutto e' stato ficcato nel leggendario rack lego.


0 commenti - Commenta